MotoGP AquaBattle 2017 - Official pre-event

MotoGP AquaBattle: torna la sfida su moto d’acqua più famosa del mondo, con protagonisti i piloti del Motomondiale

Dopo il successo del Red Bull AquaBattle in occasione del MotoGP del 2015 e il partecipatissimo pre-evento ufficiale MotoGP 2016 con i piloti romagnoli della Riders’ Land alle prese con la street art a Rimini, per l’edizione 2017 del GP Tribul Mastercard di San Marino e Riviera di Rimini, Moab ha sfruttato al massimo esperienze e competenze, organizzando la ciliegina sulla torta degli eventi collaterali al Gran Premio più seguito d’Italia: Il pre-evento ufficiale Dorna MotoGP, con la partecipazione record di 11 piloti delle tre classi: Andrea Dovizioso, Aleix Espargaro, Danilo Petrucci, Michele Pirro, Johann Zarco (MotoGP), Romano Fenati, Pecco Bagnaia (Moto2), Andrea Migno, Nicolò Bulega, Stefano Manzi e Niccolò Antonelli (Moto3).

Insieme a loro, sulla spiaggia libera di Cattolica, i giornalisti TV di SKY, lo staff Dorna e tanto, tantissimo pubblico a incitare i campioni delle due ruote che per l’occasione si sono sfidati sulle onde della Riviera Romagnola a bordo di velocissimi jet-ski, in un percorso a slalom che ha regalato grande spettacolo agli oltre tremila appassionati che affollavano l’arena appositamente allestita per l’evento.

Sul gradino più alto del podio, il campione forlivese Andrea Dovizioso, seguito da Michele Pirro e Romano Fenati, in un assaggio della battaglia che di lì a poco si sarebbe svolta sull’ asfalto di Misano, al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.

A seguire, una lunga sessione di foto e autografi con i fan del motociclismo e una piccola festa tra organizzatori, partner, brand e sportivi direttamente sulla spiaggia in una location esclusiva.

L’evento è stato organizzato, coordinato e prodotto da Moàb, che ne ha curato anche la comunicazione, l’immagine coordinata, le operazioni di pubbliche relazioni ed il marketing territoriale e sportivo.

In collaborazione con Dorna Sports, Team 3Zero3, Comune di Cattolica, Regione Emilia Romagna, Yamaha Motor, Red Bull.